Rapina choc a Napoli, ragazzo scaraventato a terra e derubato da 2 stranieri

Rapina choc a Napoli, ragazzo scaraventato a terra e derubato da 2 stranieri

“È l’ennesimo episodio che testimonia il livello di criminalità raggiunto nel quartiere ma anche in tutta la città


NAPOLI – Un ragazzo cammina per strada portando con sé uno zaino in spalla ed un sacco nero. All’improvviso gli si avvicinano due uomini, di origini africane, che lo afferrano e, approfittando della loro ben più massiccia corporatura, lo sollevano di peso. Il malcapitato tenta di chiedere aiuto ma uno dei due gli tappa la bocca mentre l’altro lo tiene fermo. Poli lo scaraventano a terra e comincia la rapina.

Si chiude così il filmato registrato dalle telecamere di sorveglianza di un negozio di piazza Enrico de Nicola a Napoli.

L’episodio è avvenuto lo scorso maggio ma soltanto ora è stato reso noto dal commerciante che lo ha segnalato al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“È l’ennesimo episodio che testimonia il livello di criminalità raggiunto nel quartiere ma anche in tutta la città. La sicurezza è ormai pari a zero, cosa si aspetta ancora ad intervenire? La zona del Vasto è una bomba ad orologeria, pronta ad esplodere in qualsiasi momento. Ora c‘è urgenza di azioni decise e continue atte a ripristinare la legalità e la sicurezza e a deghettizzare il quartiere.

In linea più generale per Napoli occorrono maggiori agenti sul territorio e un irrobustimento della rete di videosorveglianza.”- ha commentato il consigliere Borrelli.

COMUNICATO STAMPA