Scende dall’auto per un guasto e viene travolto: arrestato pirata della strada

Scende dall’auto per un guasto e viene travolto: arrestato pirata della strada

In un primo momento ha negato di essere stato coinvolto nell’incidente mortale, addebitando l’accaduto ad un amico, ma dopo la presentazione degli indizi a suo carico ha confessato


SANT’ANTIMO – Scende dall’auto per un guasto e viene investito. Pasquale D’Agostino, 54enne di Sant’Arpino e originario di Sant’Antimo, è morto sul colpo dopo il violento impatto. Arrestato il pirata della strada che non lo ha soccorso.

L’incidente è avvenuto davanti agli occhi increduli dei familiari di Pasquale. Hanno visto un veicolo nero travolgerlo e scaraventarlo a 50 metri di distanza dal luogo dell’impatto fatale. La polizia stradale di Caserta, come riportato da Napolitoday,  attraverso una laboriosa attività di indagine, è riuscita a risalire al pirata della strada, grazie soprattutto all’analisi dei filmati di videosorveglianza. Hanno prima trovato la Renault Twingo dell’uomo gravemente danneggiata e abbandonata nella periferia di Cardito e poi sono risaliti alla sua identità. In un primo momento ha negato di essere stato coinvolto nell’incidente mortale, addebitando l’accaduto ad un amico, ma dopo la presentazione degli indizi a suo carico ha confessato.  Dopo i rilievi di rito è stato condotto presso la casa circondariale di Poggioreale.

LEGGI ANCHE

Scende dall’auto per un guasto e viene travolto: Pasquale muore sul colpo a 54 anni