Aggressione choc in un bar a Diamante, tanti napoletani presenti: “picchiata una donna”

Aggressione choc in un bar a Diamante, tanti napoletani presenti: “picchiata una donna”

I due drogati hanno distrutto l’intero locale


DIAMANTE – A Diamante, nota località balneare calabrese frequentata da tanti cittadini campani, lo scorso 28 agosto si sarebbe verificato un episodio di violenza inaudita. A denunciarlo sono dei cittadini napoletani in vacanza che si sono rivolti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

“Due uomini hanno aggredito il personale di un bar (tra cui anche una donna) in pieno centro e sfasciato l’intero negozio. Le forze dell’ordine prontamente avvertite non si sono mai presentate nonostante le tante segnalazioni e nonostante la caserma si trovasse a pochi metri dall’accaduto. Non ci sentiamo per niente protetti e tutelati… e se questi 2 individui avessero avuto una pistola?!!? L’aggressore era visibilmente sotto effetto di droga: barcollava e diceva cose sconnesse e i poveri commercianti sono stati costretti a barricarsi all’interno dei loro negozi per paura di subire la stessa aggressione.”

“Il problema violenza e criminalità non riguarda soltanto Napoli e la Campania ma tutte le città italiane. Purtroppo al Sud il fenomeno è stato sottovalutato e non adeguatamente affrontato. L‘assenza spesso ingiustificata delle Istituzioni, il dirottamento quasi continuo delle risorse al settentrione ha portato il meridione al collasso, economico, civile, sociale ed anche morale.  E’ tempo ormai di ottenere una parità di trattamento ed un nuovo piano sicurezza adeguato.”- ha commentato Borrelli ricordando che solo qualche mese fa proprio a Diamante c’era stata una sparatoria sul lungomare.

IL VIDEO

(1) Facebook

FOTO DI REPERTORIO