Choc sulla spiaggia, pedofilo fotografa le bambine in costume: rischia il linciaggio

Choc sulla spiaggia, pedofilo fotografa le bambine in costume: rischia il linciaggio

L’uomo, un turista, sarà rimpatriato al più presto


ISOLA D’ELBA – E’ stato denunciato per detenzione di materiale pedopornografico dai Carabinieri di Portoferrario (livorno) dopo essere stato salvato da un imminente linciaggio da parte della folla inferocita presente sulla spiaggia. L’uomo, un turista ungherese di 57 anni.

L’uomo ha fotografato alcuni bimbi nudi o in costume da bagno mentre si trovava su una spiaggia dell’Isola d’Elba. A dare l’allarme sono stati alcuni genitori che si trovavano lì e che hanno visto l’uomo fare le foto di nascosto con il proprio telefono cellulare a una bimba di pochi anni in costume da bagno apparentemente inquadrando il paesaggio.

I militari dell’Arma lo hanno bloccato, sequestrato lo smartphone e, durante la perquisizione all’interno dell’albergo che lo ospitava, hanno rinvenuto un tablet. Nelle schede di memoria sia del tablet che del telefonino i carabinieri hanno trovato numerose immagini di bambini ritratti anche nei giorni precedenti molte delle quali in costume da bagno o nudi. Nei suoi confronti è scattata così la denuncia.

L’uomo è stato affidato al responsabile del gruppo vacanze con cui era arrivato in Italia affinché venga rimpatriato al più presto in Ungheria.