Dramma in Campania, operaio di 51 anni cade da impalcatura: è gravissimo al Moscati

Dramma in Campania, operaio di 51 anni cade da impalcatura: è gravissimo al Moscati

Sull’accaduto indagano i carabinieri


AVELLINO – E’ ricoverato in coma, in condizioni disperate all’ospedale Moscati di Avellino, l’operaio di 51 anni che è precipitato da un’impalcatura mentre era a lavoro. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di sabato 27 agosto. A lanciare l’allarme, un passante che ha visto il corpo a terra e si è reso conto di quello che era accaduto.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, subito ripartiti a sirene spiegate verso l’ospedale Moscati: già durante i primi accertamenti in loco è stato chiaro che l’uomo fosse in condizioni molto gravi e che necessitasse il ricovero immediato. Il 51enne è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, dove si trova tutt’ora, in coma; è stato sottoposto agli esami di prassi per appurare lesioni alle ossa ed eventuali lesioni interne.

Sull’accaduto indagano i carabinieri, che stanno cercando di ricostruire la dinamica e capire, soprattutto, se l’uomo fosse da solo: il ferito è stato rinvenuto agonizzante a terra in via Santoli, nel quartiere Valle, a pochi passi dalla sua abitazione.