Esodo estivo 2022, tutti i consigli della Polizia Stradale prima di partire e il calendario del traffico

Esodo estivo 2022, tutti i consigli della Polizia Stradale prima di partire e il calendario del traffico

Bollino rosso atteso per tutte le domeniche; critici anche i venerdì e i sabato ma con alcune varianti


La Polizia Stradale, in occasione della partenza per le vacanze estive di milioni di italiani, raccomanda a tutti gli automobilisti di mantenere una guida prudente e corretta, ribadendo quelle che sono le norme di buon comportamento da assumere prima di affrontare il viaggio verso le mete turistiche.

Ecco tutti i consigli:

• Prima di partire, verificare innanzitutto lo stato di salute del proprio veicolo, con particolare riguardo a pneumatici, freni, luci, nonché i livelli dei vari liquidi e verifica dei vari filtri. Da non trascurare la parte meccanica.

• Importante la verifica dello stato della ruota di scorta, nonché della presenza dei giubbetti di emergenza che, si rammenta, non vanno tenuti nel portabagagli, ma devono essere tenuti all’interno dell’abitacolo per essere prontamente utilizzabili in caso di necessità.

• Quanto al portabagagli sopra al tettuccio dell’auto, assicurarsi con estrema attenzione, anche nel corso delle soste, che tutti i bagagli siano legati in maniera perfetta e che gli elastici non abbiano allentato la presa.

• Informarsi sulla viabilità, verificando che non vi siano problematiche lungo l’itinerario da percorrere. Tale operazione può essere effettuata in vari modi: – Telefonare al numero verde 1518 – C.I.S. Viaggiare Informati; – Ascoltare notiziari su Onda Verde, Radiorai e Isoradio; – Sul sito web http://www.cciss.it (link raggiungibile anche dal sito della Polizia di Stato nella sezione Stradale); – Controllare i pannelli a messaggio variabile agli ingressi delle autostrade.

• Adottare una corretta posizione di guida tenendo le spalle perfettamente appoggiate allo schienale e distendere le braccia fino a toccare con i polsi la parte superiore del volante; appena si è in grado di toccare il volante, senza sollevare le spalle, si sarà assunta la posizione corretta. Per il poggiatesta è sufficiente rispettare due condizioni: il punto più alto deve trovarsi 3-5 cm sopra la sommità del capo e la distanza nuca-poggiatesta non deve superare i 5-8 cm.

• La sistemazione dei bambini va effettuata in maniera corretta attraverso l’utilizzo dei sistemi di ritenuta omologati. I bambini di stratura inferiore a 1.50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini adeguato al loro peso, di tipo omologato. I bambini di altezza > 1.50 m sono assimilati agli adulti. Questi ultimi hanno l’obbligo di indossare la cintura di sicurezza, così come gli adulti. Regola che vale anche per gli occupanti dei sedili posteriori.

• Per i motociclisti fondamentale utilizzare Sistemi di protezione che, oltre l’obbligo di indossare il casco, omologato ed allacciato, è consigliabile utilizzino abbigliamento tecnico. • Importantissimo mantenere corrette condotte di guida. Inoltre occorre evitare qualsiasi distrazione, soprattutto quella relativa all’utilizzo di telefoni cellulari ovvero smartphone, per i quali è obbligatorio l’utilizzo del vivavoce o dell’auricolare. Si raccomanda anche di circolare sempre sulla corsia più libera a destra, nonché di osservare sempre la distanza di sicurezza e moderare la velocità, non solo rispettando i limiti imposti ma anche facendo attenzione alle condizioni di traffico che, in questo periodo, potrebbero essere critiche.

• Mettersi alla guida riposati; di fare soste frequenti, almeno una ogni due ore di guida ininterrotta; consumare pasti leggeri ed evitare bevande alcooliche.

In caso di necessità si raccomanda di contattare immediatamente il Numero Unico di Emergenza (112) ovvero, dove non è ancora attivo tale servizio, i seguenti numeri gratuiti di emergenza:

• 112 Numero di emergenza unico Europeo;

• 118 Emergenza sanitaria;

• 115 Vigili del Fuoco.

Il calendario del traffico