Fiorentina-Napoli, piccolo tifoso costretto a togliere la maglia del Napoli: il racconto del papà

Fiorentina-Napoli, piccolo tifoso costretto a togliere la maglia del Napoli: il racconto del papà

“Gli steward hanno obbligato Antonio a togliere la maglietta”, ha raccontato il papà


FIRENZE – Domenica scorsa si è giocata la quarta giornata della serie A Fiorentina-Napoli. Tanti sono stati i momenti concitati vissuti durante il match.

Oltre allo schiaffo ricevuti da Spalletti da uno spettatore dello stadio Artemio Franchi di Firenze dopo Fiorentina-Napoli. Un altro episodio ha creato scalpore: un ragazzino francese di 9 anni tifoso del Napoli che è stato costretto ad indossare la maglia del club azzurro al contrario su invito di uno steward dopo essere entrato nella tribuna dello stadio Artemio Franchi. Come riportato da Mirko Calemme e Serie A News

L’EPISODIO

Antonio, questo il nome del piccolo, tifa Napoli e aveva già fatto qualche esperienza allo stadio indossando la maglia del suo idolo Dries Mertens. Il papà ha raccontato: “Antonio è arrivato allo stadio indossando il completino del Napoli ma ai cancelli, per la prima volta, gli steward ci hanno bloccato. Non volevano che entrasse in tribuna con i colori azzurri. Abbiamo assistito al riscaldamento appoggiati alle ringhiere che affacciano sul campo, ma diverse persone hanno iniziato a inveirci contro. Non me lo aspettavo, la cosa mi ha innervosito ed i toni si stavano alzando in maniera preoccupante. Per evitare problemi abbiamo deciso di spostarci, e gli steward hanno obbligato Antonio a togliere la maglietta. Non ne avevamo altre, così l’ha dovuta indossare al contrario. Almeno ha funzionato: ci hanno lasciato in pace.”

Un episodio davvero terribile, che ha fatto il giro del mondo e che sta facendo discutere molto. Ed è un fenomeno molto diffuso all’interno di tantissimi stadi.