Fuori pericolo il bimbo ferito da proiettile, la guardia giurata: “Sono costernato”

Fuori pericolo il bimbo ferito da proiettile, la guardia giurata: “Sono costernato”

Il piccolo uscirà dalla rianimazione


BRESCIA – È fuori pericolo di vita il bimbo di non ancora due anni, ferito a Ferragosto da un colpo d’arma da fuoco a Corte Franca in provincia di Brescia. Il piccolo – a quanto si apprende dall’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è stato trasportato d’urgenza e operato – sta bene e a breve verrà trasferito dal reparto di rianimazione a uno di degenza.

Proseguono, intanto, le indagini dei carabinieri su quanto accaduto nel Bresciano. La guardia giurata di 46 anni che ha sparato è indagata per lesioni gravissime. Indagate anche le due persone che erano con lui e che a turno avrebbero sparato. Devono rispondere di danneggiamenti, esplosioni pericolose e porto abusivo di armi.

“Il mio assistito ha il pensiero rivolto verso il piccolo, verso il bambino: spera che si rimetta presta e completamente. E’ costernato per quello che è successo” afferma Simona Camerlengo, avvocato della guardia giurata. “Ha spiegato i fatti”, aggiunge il legale. Al momento non è noto se quanto accaduto possa avere ripercussioni nella sfera lavorativa: “per ora non ho affrontato ancora la questione”.

LEGGI ANCHE

Bambino di tre anni ferito da proiettile, è grave