Lite tra genitori finisce in tentato omicidio nel casertano: corsa in ospedale e denunce

Lite tra genitori finisce in tentato omicidio nel casertano: corsa in ospedale e denunce

I feriti dopo essere stati medicati in ospedale e aver riportato vari punti di sutura alla testa si sono rivolti ai carabinieri ed hanno sporto denuncia


CASTEL VOLURNO – Lite tra ragazzini finisce in tentato omicidio tra genitori. I fatti sono avvenuti nella serata di ieri in località Scatozza in via Rosaroll.  Due persone sono finite in ospedale per ferite alla testa e lesioni varie dopo aggressione con mazze da baseball e un investimento volontario con auto.

LA DINAMICA 

Stando ad una prima dinamica gli autori dell’aggressione son A.C. e il figlio. Entrambi sono i titolari di uno stabilimento balneare e la lite sarebbe avvenuta per futili motivi a seguito di un litigio tra i figli minorenni. Il figlio del titolare li avrebbe tentato di inseguirli con l’auto e li avrebbe investiti.  I feriti dopo essere stati medicati in ospedale e aver riportato vari punti di sutura alla testa si sono rivolti ai carabinieri ed hanno sporto denuncia. Ora toccherà ai militari chiarire i dettagli dell’aggressione e accertar eventuali responsabilità