Lutto a Caivano, Vittorio cade da un’impalcatura e muore dopo 18 giorni d’agonia

Lutto a Caivano, Vittorio cade da un’impalcatura e muore dopo 18 giorni d’agonia

 Le sue condizioni sono apparse subito gravi in seguito al trauma cranico riportato nel violento impatto con il suolo


CAIVANO/CASTELFRANCO – Vittorio Fabozzi, operaio 59enne di Caivano, non ce l’ha fatta. L’uomo si è spento dopo 18 giorni d’agonia  a seguito di una caduta da un’impalcatura mentre stava lavorando a due metri di altezza presso un istituto scolastico di Castelfranco Veneto, come riportato da Il Mattino

 Le sue condizioni, apparse subito gravi in seguito al trauma cranico riportato nel violento impatto con il suolo, ne richiesero l’immediato ricovero al nosocomio di Treviso. Qui la situazione è successivamente precipitata per il peggioramento dell’attività cerebrale che ne ha provocato, poi, il decesso.