Melito, bottiglia di vetro contro l’abitazione del sindaco: “Vado avanti senza remore e soprattutto denunciando”

Melito, bottiglia di vetro contro l’abitazione del sindaco: “Vado avanti senza remore e soprattutto denunciando”

Altri episodi del genere sono avvenuti anche in passato ma questo pare essere stato più pericoloso


MELITO –  “Questa sera sotto casa mia si è verificato l’ennesimo atto a metà tra il vandalico e l’intimidatorio”, comincia così il post del sindaco di Melito a seguito del lancio di una bottiglia di vetro contro la sua abitazione.

Altri episodi del genere sono avvenuti anche in passato ma questo pare essere stato più pericoloso: “Essendo in casa, una volta udite le urla di paura di mia madre, mi sono catapultato in strada riuscendo a fotografare l’autore di questi vili atti, che resosi conto ha inveito verbalmente contro di me, minacciandomi di morte. Ho immediatamente allertato i carabinieri spiegando quanto accaduto”. Il sindaco nella mattinata ha formalizzato la denuncia.

POST DEL SINDACO

“Nel recente passato più volte mi era capitato di imbattermi in energumeni minacciosi e privi di alcun senso civico, ma mai era stata messa in discussione la mia incolumità, quella dei miei familiari e di mia figlia. Un uomo, immortalato dalle videocamere di sorveglianza poste sotto la mia abitazione, ha schiantato bottiglie di vetro e sversato rifiuti sotto il portone di casa. Urlando e sfarfugliando minacce contro me ed intimidendo i miei familiari, che per il trambusto si erano affacciati al balcone, di rientrare immediatamente dentro. Poco fa i fatti si sono ripetuti in modalità ancora più pericolose per la mia incolumità e quella dei miei familiari. Essendo in casa, una volta udite le urla di paura di mia madre, mi sono catapultato in strada riuscendo a fotografare l’autore di questi vili atti, che resosi conto ha inveito verbalmente contro di me, minacciandomi di morte. Ho immediatamente allertato i carabinieri spiegando quanto accaduto e domani mi recherò personalmente in tenenza per sporgere formale denuncia, allegando la foto dell’individuo.Non ho idea dell’origine di questa azione più volte ripetuta, ma ho più di un motivo per credere che lo sversamento violento di rifiuti sotto casa mia, possa essere legato all’azione intransigente che nelle ultime settimane stiamo portando avanti, in particolar modo nei quartieri e nelle zone più difficili, per impedire il conferimento illecito di rifiuti. Naturalmente non basterà ciò per allentare la presa, ma anzi a maggior ragione la rafforza: siamo sempre più convinti di ciò che stiamo facendo e continueremo su questa strada, avendo piena fiducia nell’operato delle forze dell’ordine che di certo inchioderanno quest’individuo dinanzi alle proprie responsabilità. Luciano, il Sindaco ma soprattutto un ragazzo che continua a credere in una Melito migliore “, ha scritto il primo cittadino