Napoli, aggrediva il figlio e gli altri familiari: arrestato 53enne dopo un’irruzione

Napoli, aggrediva il figlio e gli altri familiari: arrestato 53enne dopo un’irruzione

L’uomo, alla vista dei poliziotti, si è scagliato contro di loro fino a quando, dopo una colluttazione, è stato bloccato


NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Commissariato Scampia, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un’abitazione in via Piero Gobetti per la segnalazione di una lite familiare.

I poliziotti, entrati nell’appartamento, hanno trovato un uomo, in evidente stato di agitazione, che stava aggredendo un ragazzo e che, alla vista degli operatori, si è scagliato contro di loro fino a quando, dopo una colluttazione, è stato bloccato.

La vittima, figlio dell’aggressore, ha raccontato che, da diverso tempo, anche gli altri familiari venivano aggrediti per futili motivi.

L’uomo, un 53enne di Casavatore con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, minacce, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale.