Napoli, maxiconcorso per il Comune e Città Metropolitana: 1394 posti, come partecipare

Napoli, maxiconcorso per il Comune e Città Metropolitana: 1394 posti, come partecipare

Le figure ricercate e tutte le informazioni utitli


NAPOLI – Concorsone misto Comune- Città Metropolitana, il bando è stato pubblicato questa mattina. Totale assunzioni 1394 di cui a Palazzo San Giacomo ne vanno 1198, ma 242 sono contratti a tempo determinato, invece la Città metropolitana invece avrà solo assunzioni a tempo indeterminato che saranno 196. I profili che servono alle due amministrazioni sono 18: 10 nel campo dei laureati e 8 tra i diplomati. A livello amministrativo la categoria C è quella a cui possono concorrere i diplomati, la D invece è riservata ai laureati.

La domanda potrà essere presentata fino all’8 settembre è prevista una prova pre-selettiva, laddove le richieste di partecipazione superino di 10 volte l’offerta fatta dagli enti nei singoli ambiti. Diversi i profili ricercati dagli “istruttori direttivi” economico-finanziari e verranno messi a lavorare su Pnrr e “Patto per Napoli”, 10 assunti pure sul fronte della comunicazione, 20 nel distretto culturale, stesso numero per gli assistenti sociali, 30 nella scuola, 8 gli agronomi la cui carenza è storica. Ben 139 come direttori amministrativi, oro colato per quello che riguarda la strategia di riorganizzazione delle partecipate e la dismissione del patrimonio e 26 nel dipartimento informatico. Saranno tutti collocati per incarichi direttivi e vale anche per la qualifica di capo e vice della Polizia municipale dove verranno assunti in 50.

Sono 762 posti per profili ‘C’ (la lettera con la quale viene indicata la categoria dei diplomati, ndr), dei quali 596 a tempo indeterminato e 43 a tempo determinato per il Comune e 123 per la Città Metropolitana; 55 i posti per dirigenti. Il concorso sarà gestito dal Formez, e  per i profili C e D sarà solo per esami. Oltre alla provo preselettiva è prevista anche una prova scitta e una orale; quello per dirigenti sarà per titoli ed esami, prevedendo una doppia prova scritta e orale.