Napoli, picchiato e ferito al petto da 4 coetanei: 15enne in condizioni gravi al Cardarelli

Napoli, picchiato e ferito al petto da 4 coetanei: 15enne in condizioni gravi al Cardarelli

Gli agenti sono sulle tracce dei colpevoli


NAPOLI – Ragazzo accerchiato dal branco, pestato a sangue e ferito al petto con un fendente. La vittima, un ragazzo di appena 15 anni, è ricoverato all’ospedale Cardarelli.

I fatti, come riportato da Il Mattino, sono avvenuti la scorsa notte. Il giovane nonostante la gravità della ferita non è in pericolo di vita e al momento la prognosi resta riservata. L’episodio, secondo una prima ricostruzione, sarebbe avvenuto in via Caprera, nel quartiere Miano.

Ancora non si conosce l’esatta dinamica ciò che è chiaro è che è stato accerchiato da 4 persone in sella ad uno scooter e non si sa se fosse solo. Dopo averlo insultato lo avrebbero colpito con calci e pugni causandogli diverse lesioni. Uno degli aggressori ha messo mano a una lama, forse un coltello a serramanico, e si sarebbe scagliato sul ragazzino, ferendolo all’emitorace sinistro. Quindi la fuga degli aggressori mentre la vittima, dopo i primi soccorsi, è stata subito accompagnata in ospedale per le cure del caso. Immediato l’allarme lanciato alle forze dell’ordine che si sono messe a caccia degli aggressori. Le indagini, affidate alla polizia di Stato, al momento, non sembrano escludere nessuna pista, compresa quella della criminalità organizzata.