Napoli, soldi dei ticket dell’ospedale San Gennaro rubati: accusati 3 dipendenti

Napoli, soldi dei ticket dell’ospedale San Gennaro rubati: accusati 3 dipendenti

L’azienda, grazie a controlli incrociati, ha potuto scoprire la vicenda e denunciarla alla forze dell’ordine


NAPOLI –Accusa di peculato per tre impiegati dell’ospedale San Gennaro: avrebbero rubato i soldi dei ticket che i pazienti pagavano per le visite. Questa la tesi formulata degli inquirenti.

“Negli ultimi tempi avevamo riscontrato anomalie nella struttura sanitaria. Più volte i cittadini ci avevano infatti segnalato l’impossibilità di pagare con il pos, circostanza verificata anche personalmente. Ora sembra essere chiaro il perché. Abbiamo chiesto verifiche al direttore generale dell’Asl Napoli 1, Ciro Verdoliva, che ringraziamo per l’intervento tempestivo. L’azienda, grazie a controlli incrociati, ha potuto scoprire la vicenda e denunciarla alla forze dell’ordine. L’azione di controllo è fondamentale, e bene è stato sospendere questi impiegati. L’azione di pm e gip è stata tempestiva ed efficace, e per questo li ringraziamo. Ora ci auguriamo, laddove le accuse venissero confermate, che questi dipendenti vengano licenziati in tronco”. Così il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli e il consigliere municipale per Il sole che ride Carlo Restaino.