Non si fermano all’alt e scatta l’inseguimento con gli agenti, arrestato conducente: è caccia al complice

Non si fermano all’alt e scatta l’inseguimento con gli agenti, arrestato conducente: è caccia al complice

L’auto su cui viaggiavano i due risultava rubata il 10 agosto


NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Annunziata hanno intimato l’alt ad un’autovettura con a bordo due persone ma il conducente, alla loro vista, ha continuato la marcia per eludere il controllo.
I poliziotti li hanno inseguiti fino a quando, giunti in via Postica alla Maddalena, il passeggero è sceso dall’autoveicolo per proseguire la fuga a piedi facendo perdere le proprie tracce, mentre il conducente, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, è stato bloccato e trovato in possesso di una patente di guida rubata a San Giuseppe Vesuviano.
Inoltre, gli operatori hanno accertato che l’auto era stata rubata nella stessa giornata in via Padre Luigi Tosti e che l’uomo, lo scorso 10 agosto, aveva perpetrato un furto in un’abitazione di via Antonio Ranieri.
L.C.,  32enne gambiano con precedenti di polizia e senza fissa dimora, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per ricettazione e furto in abitazione.