Operazione “stazioni sicure” della Polizia nei principali scali ferroviari della Campania: controlli e sanzioni

Operazione “stazioni sicure” della Polizia nei principali scali ferroviari della Campania: controlli e sanzioni

Contributo ai servizi dispiegati è stato assicurato dai sistemi di videosorveglianza in uso nelle principali stazioni e a bordo di alcuni convogli


CAMPANIA – Due denunciati, 1.478 persone identificate, 1.115 bagagli controllati e 5 contravvenzioni elevate: questi i risultati dell’operazione “STAZIONI SICURE” che si è svolta ieri, con controlli straordinari a viaggiatori e bagagli nelle principali stazioni campane, a bordo dei treni regionali e a lunga percorrenza.
L’operazione, che ha visto impegnati 63 operatori del Compartimento Polfer per la Campania, è stata disposta dal Servizio Polizia Ferroviaria, su scala nazionale, allo scopo di potenziare i controlli, anche in vista delle partenze di Ferragosto, e contrastare attività illecite prevenendo ogni forma di illegalità. Il servizio nello scalo ferroviario di Napoli Centrale è stato effettuato congiuntamente ad una pattuglia dei cinofili della locale Questura.
Contributo ai servizi dispiegati è stato assicurato dai sistemi di videosorveglianza in uso nelle principali stazioni e a bordo di alcuni convogli; tali sistemi hanno permesso un’agile osservazione del flusso di passeggeri, in crescita nel periodo estivo, consentendo rapide ed efficaci rimodulazioni dei servizi operativi, a tutela della sicurezza dei trasporti e dell’utenza ferroviaria.