Per farsi localizzare dai clienti usava i petardi, trovato dai carabinieri: arrestato pusher

Per farsi localizzare dai clienti usava i petardi, trovato dai carabinieri: arrestato pusher

L’uomo è stato bloccato mentre attendeva il cliente


SALERNO – Per essere localizzato dai suoi clienti sparava dei petardi: a trovarlo, però, sono stati i carabinieri Marina di Camerota che lo hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio. In manette è finito un 20enne laziale bloccato in località Castello mentre era in attesa di spacciare droga sintetica.

I carabinieri, dopo aver perquisito il giovane e la sua auto, hanno rinvenuto 40 grammi di ecstasy, hashish, dei coltellini, un bilancino di precisione e denaro contante. Il pusher era in possesso anche di tre petardi che, appunto, utilizzava per segnalare il luogo di spaccio ai suoi clienti.