Preso a pugni in faccia, 18enne trovato svenuto fuori dalla discoteca: le sue condizioni sono gravi

Preso a pugni in faccia, 18enne trovato svenuto fuori dalla discoteca: le sue condizioni sono gravi

Il 18enne è ricoverato in prognosi riservata


LECCO – Ragazzo di 18 anni, trovato riverso a terra e privo di sensi in un piazzale di una discoteca affacciata sul lago, alle porte di Lecco. Sono gravi le condizioni di un 18enne vittima con tutta probabilità di un’aggressione avvenuta nella notte tra sabato e domenica all’esterno del locale. Il giovane, originario dell’est Europa, residente in zona, sarebbe stato colpito con un pugno al volto, per poi cadere a terra senza più rialzarsi forse anche a causa dell’ebbrezza alcolica. Sul corpo all’apparenza nessun altro segno di violenza. Come riportato da Milano Corriere

i soccorsi sono intervenuti all’Orsa Maggiore, ristorante-discoteca, intorno alle 3.00. Hanno trovato il 18enne che giaceva esanime nel parcheggio. Trasportato in codice rosso all’ospedale Manzoni è ricoverato in prognosi riservata.

Del caso si stanno occupando i carabinieri del nucleo radiomobile che stanno svolgendo accertamenti, su delega della Procura. I militari stanno visionando le telecamere di videosorveglianza e ascoltando i testimoni per cercare di ricostruire quanto accaduto e accertare eventuali responsabilità. È solo l’ultimo di una lunga serie di episodi di violenza, risse e pestaggi, avvenuti a Lecco nelle ultime settimane. Nella notte le ambulanze sono intervenute in zona anche per una ragazza di 18 anni trasportata in ospedale per una intossicazione etilica.