Rubavano veicoli e riciclavano i pezzi di ricambio: smantellata intera organizzazione

Rubavano veicoli e riciclavano i pezzi di ricambio: smantellata intera organizzazione

Arrestato un carrozziere e tre dipendenti nel napoletano


NAPOLI – L’operazione, svoltasi nell’ambito dei controlli predisposti dal Servizio Polizia Stradale, a tutti quelli che sono gli esercizi commerciali di vendita, noleggio e riparazioni veicoli, nonché agli autodemolitori, per infrenare il triste fenomeno del riciclaggio di veicoli, ha visto la partecipazione della Squadra di P.G. del Compartimento di Polizia Campania-Basilicata di Napoli, la Sezione Polizia Stradale di Avellino e la Sottosezione Autostradale di Grottaminarda.

L’azione sinergica dei poliziotti ha consentito di cogliere in flagrante il titolare ed i dipendenti di un’autocarrozzeria in Brusciano(NA) mentre si prodigavano nel “cambiare i connotati” ad un’autovettura incidentata con pezzi appartenenti ad altro veicolo di uguale modello, risultato provento di appropriazione indebita.

Nella circostanza è stata sequestrata anche un’autovettura del tipo Smart, sulla quale sono in corso indagini per accertarne la genuinità.
La Polizia di Stato ha definitivamente chiuso l’attività commerciale, mediante apposizione di sigilli e, al titolare, sono state contestate le violazioni amministrative nonché penali in materia di reati ambientali.

Inevitabile l’arresto per il titolare della carrozzeria e per tre suoi dipendenti, sottoposti al regime degli arresti domiciliari.
La proprietaria del veicolo Audi A3, sorella del titolare della carrozzeria, è stata denunciata in stato di libertà, per analoghi reati.

COMUNICATO STAMPA