Sant’Antimo, inseguita in auto dall’ex marito chiama i carabinieri e lo fa arrestare

Sant’Antimo, inseguita in auto dall’ex marito chiama i carabinieri e lo fa arrestare

L’uomo no ha mai accettato la separazione dalla donna


SANT’ANTIMO – La seguiva e la minacciava da circa tre mesi perché non accettava la fine della loro relazione. Lei ha 35 anni mentre suo marito con il quale è in fase di separazione di anni ne ha 36 ed è già noto alle forze dell’ordine. La donna lo ha già denunciato.
Sono circa le 22 a Sant’Antimo e la 35enne percorre a bordo della propria auto le strade della cittadina a nord di Napoli quando a un tratto compare l’incubo degli ultimi 90 giorni. Il marito la sta seguendo, anche lui è in auto e mantiene la distanza sperando di non farsi scoprire. Fortunatamente la vittima lo vede e chiama immediatamente il 112. La gazzella della locale tenenza raggiunge la donna che è in costante contatto con il militare della centrale operativa. È in via delle rondini che i Carabinieri non esitano a sbarrare la strada all’auto sulla quale viaggia il 36enne. Lo fermano e lo bloccano. Arrestato, è ora n attesa di giudizio. Dovrà rispondere all’autorità giudiziaria del reato di atti persecutori.