Sesso e alcool in auto: 30enne accusa un malore e muore sul colpo

Sesso e alcool in auto: 30enne accusa un malore e muore sul colpo

I soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso


ROMA – Ritrovato in auto poco dopo la mezzanotte del 17 agosto. Sono in corso le indagini per definire le cause del decesso del 30enne di origini cinesi. Stando ad alcune testimonianze l’uomo avrebbe passato la notte in compagnia di tre prostitute in Piazza dei Bossi.

A dare l’allarme una donna romena che ha iniziato a gridare nella piazza deserta. A pochi metri da lei infatti c’era un’auto parcheggiata con all’interno l’uomo privo di sensi. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Porta Maggiore ed il personale del 118. Inutili i tentativi per rianimarlo. La vittima, un uomo di origine cinese, ma nato a Roma, sarebbe infatti morta sul colpo.

Al momento le indagini da parte della Procura di Roma sono ancora in corso ma l’ipotesi maggiormente accreditata sembrerebbe quella che l’uomo sia deceduto a causa di un malore. Ritrovata all’interno dell’auto anche una bottiglia di alcolici, poi un passante avrebbe riferito di aver visto tre donne in abiti succinti uscire dalla vettura. Sul corpo dell’uomo nessun segno di violenza. La salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia.