“Sono stata violentata nel sonno”, la denuncia di una turista inglese: indagini in corso

“Sono stata violentata nel sonno”, la denuncia di una turista inglese: indagini in corso

Il caso è stato ora inoltrato ai pubblici ministeri locali per decidere se l’uomo sarà accusato


COSTIERA AMALFITANA – “Sono stata violentata nel sonno”, questa la denuncia di una turista inglese. I fatti sarebbero avvenuti in Costiera Amalfitana, come riportato da Il Mattino, la violenza sarebbe avvenuta nel sonno. L’uomo, 27 anni, aveva offerto a lei e all’amica di pernottare nel suo appartamento.

Stando a quanto raccontato dalla giovane, lei e la sua amica avevano incontrato l’uomo, gambiano ma legalmente residente in Italia, a Maiori. Lì avevano trascorso la serata a bere, poi l’offerta di pernottare nel suo appartamento nella zona. A mattino la ragazza ha denunciato la violenza, ha detto di aver trovato sul suo corpo quelli che credeva essere i segni di un attacco ed è andata alla polizia.

Gli agenti dopo aver raccolto la denuncia hanno accompagnato la ragazza presso l’ospedale Ruggi D’Aragona per le visite mediche, ma i medici non sono stati in grado di trovare prove che la donna fosse stata violentata. Il caso è stato ora inoltrato ai pubblici ministeri locali per decidere se l’uomo sarà accusato. Uno psicologo, un assistente sociale e un avvocato sono stati affiancati alla turista per fornirle il supporto necessario in attesa di altri riscontri.