Terra dei fuochi, stamattina l’incontro tra sindaci, prefetti e comitato: più presenza sul territorio

Terra dei fuochi, stamattina l’incontro tra sindaci, prefetti e comitato: più presenza sul territorio

Erano presenti anche i primi cittadini di Giugliano, Calvizzano, Qualiano, Sant’Antimo, Melito, Aversa e Parete


Questa mattina, con la regia dei Prefetti di Napoli e Caserta, alla presenza e di impulso della Consulta interistituzionale “Oltre la Terra dei fuochi”, si sono riuniti primi cittadini di alcuni Comuni dell’area a Nord di Napoli e dell’agroaversano ,il delegato del Presidente della Provincia di Caserta, il Sacerdote Antonio Cimmino per la Diocesi di Aversa alcuni attivisti per il Comitato Kosmos; presenti il Vice Prefetto Romano delegato alla Terra dei Fuochi ed i vertici regionali, dell’Esercito, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Questura, dei Vigili del Fuoco delle province di Napoli e Caserta, nonché l’Assessore Regionale Morcone.

In occasione dell’incontro i rappresentanti dei Sindaci, della Diocesi di Aversa e del Comitato Kosmos hanno analiticamente evidenziato le problematiche che attanagliano la popolazione della grande area a nord di Napoli ed a sud di Caserta quali diretta conseguenza della emergenza roghi elevando, a gran voce, ed a coro unisono, richiesta sia di intensificazione dei controlli che di concrete azioni che possono consentire la definitiva sconfitta del triste fenomeno. I rappresentanti della Diocesi e dei Comitati hanno, di canto loro, evidenziato la situazione di grave disagio sociale che imperversa nelle loro comunità.

I Prefetti hanno assunto impegno di coordinare le loro iniziative con le competenti Procura della Repubblica, di procedere all’intensificazione dei controlli sulle attività produttive onde intercettare la filiera degli illeciti smaltimenti dei rifiuti, di adoperarsi per la dotazione da parte del governo centrale di adeguati fondi ai singoli comuni onde evitare che la rimozione dei rifiuti abbandonati gravi sulle già disastrate finanze locali, impegnandosi, altresì, alla immediata costituzione di una conferenza permanente in sede prefettizia tra le Prefetture di Napoli e Caserta, i quaranta Sindaci della costituita Consulta “Oltre la Terra dei fuochi”, la Diocesi di Aversa ed i Comitati ambientalisti operanti sul territorio.

Si è strappato impegno ai Prefetti di assicurare la loro presenza sul territorio in occasione della giornata di preghiera e confronto che sarà celebrata il prossimo mese di settembre nei luoghi, per anni, oggetto di malversazione ambientale. La Consulta, quando prima, chiederà un incontro in Regione Campania anche per l’annosa vicenda della perimetrazione dell’area Sin.

Diocesi di Aversa
Comitato Kosmos
Sindaci dei Comuni di Lusciano, Mugnano di Napoli, Frignano, Calvizzano, Frattaminore, Melito di Napoli, Carinaro, Frattamaggiore, Casal di Principe, Villa di Briano, Arzano, San Marcellino, Giugliano in Campania, Caivano, Villa Literno, Casapesenna, Sant’Arpino, Aversa, Quarto, Trentola Ducenta, Cesa, Cardito, Crispano, Gricignano d’Aversa, Afragola, Parete, Qualiano, Sant’Antimo, Casaluce, Orta di Atella, San Cipriano d’Aversa, Casandrino ,Castel Volturno,Bacoli,Teverola.

COMUNICATO STAMPA