Vacanza si trasforma in tragedia, bambino di Napoli investito da un’auto: muore davanti agli occhi della madre

Vacanza si trasforma in tragedia, bambino di Napoli investito da un’auto: muore davanti agli occhi della madre

Il piccolo stava attraversando sulle strisce pedonali con la mamma


TERRACINA/NAPOLI – Bambino di 11 anni investito da un’auto in corsa: morto davanti gli occhi della madre. I fatti sono avvenuti nella tarda serata di venerdì 5 agosto, Romeo Golia, originario di Napoli e a quanto emerso orfano di padre, era con la mamma è stato falciato da un’auto sull’Appia.

Avevano appena finito di cenare al ristorante “La Capannina”, quando all’uscita stava attraversando la strada sulle strisce quando è sopraggiunta una Peugeot condotta da un ragazzo che l’ha travolto in pieno. Quando i medici hanno provato a soccorrerlo era già in coma e aveva traumi anche alla colonna. Il personale del 118 lo ha trasportato all’ospedale “Fiorini” e poi, dopo circa un’ora, con l’eliambulanza, è stato trasferito al Bambin Gesù di Roma, ma non c’è stato nulla da fare. Sul dramma sta indagando la polizia municipale e, in base alle prime indiscrezioni, l’automobilista, di 18 anni, subito sottoposto alle analisi per accertare se si fosse messo alla guida sotto l’effetto dell’alcol o di sostanze stupefacenti, è risultato positivo alle droghe.