Vergogna a Napoli: rapina la madre e la aggredisce con schiaffi e spintoni, arrestato

Vergogna a Napoli: rapina la madre e la aggredisce con schiaffi e spintoni, arrestato

L’uomo, un 33enne, aveva tentato la fuga dopo il furto


NAPOLI – Ieri pomeriggio una donna si è presentata presso gli uffici del Commissariato Decumani per denunciare di essere stata vittima di rapina da parte del figlio; in particolare, la donna ha raccontato che, durante la mattinata, il figlio, come già avvenuto in precedenti occasioni, le aveva chiesto dei soldi ma di fronte al suo rifiuto l’aveva aggredita con schiaffi e spintoni prendendole altresì il telefono che aveva tra le mani per poi darsi alla fuga. I poliziotti, poco dopo, in vico Gabella alla Farina, hanno rintracciato l’uomo il quale, alla vista degli operatori, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo ma è stato raggiunto e bloccato. L’uomo, un 33enne napoletano con precedenti di polizia, è stato sottoposto a fermo di P.G. per rapina.