Beccato al Parco Verde, inizia a scappare a tutta velocità: preso dopo 35 km di fuga

Beccato al Parco Verde, inizia a scappare a tutta velocità: preso dopo 35 km di fuga

L’uomo è stato messo in manette dopo un inseguimento da film


CAIVANO – Il piede piantato sul freno e le mani incollate sul volante per invertire la marcia. Domenico Zitiello, vive nel comune di San Nicola la strada ma quando incrocia una pattuglia dei Carabinieri si trova nel parco Verde di Caivano. Forse non vuole essere controllato, sterza bruscamente e parte a tutta velocità.

I carabinieri lo tallonano cercando di evitare manovre che possano mettere a repentaglio la sua vita. Le centrali operative del territorio ricevono la nota di ricerca e coordinano le auto sulle province di Napoli e Caserta. Zitiello sembra diretto al suo paese e per 35 km la sua auto non innesta marce basse.

Lo fermano proprio a San Nicola la strada, con la collaborazione di agenti della squadra volanti di Caserta. E’ ora in camera di sicurezza, in attesa di essere giudicato per resistenza a pubblico ufficiale.

COMUNICATO STAMPA