Blitz dei Nas nei campeggi e villaggi turistici tra Penisola sorrentina e Pompei: elevate sanzioni

Blitz dei Nas nei campeggi e villaggi turistici tra Penisola sorrentina e Pompei: elevate sanzioni

Ritrovati alimenti in cattivo stato di conservazione


PENISOLA SORRENTINA/POMPEI – Carenze igienico-sanitarie e strutturali e alimenti in cattivo stato di conservazione: è quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Napoli nel corso di controlli eseguiti nei comuni della penisola sorrentina e nel comune di Pompei, campeggi e villaggi turistici compresi. Coadiuvati da personale dell’Ispettorato Interprovinciale del Lavoro e ASL Napoli 3 Sud, i militari dell’arma hanno ispezionato anche gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e controllato i servizi forniti a favore degli utenti, come le camere, le piscine e le aree ricreative. Le criticità sono state rilevate in otto strutture nei confronti delle quali sono state comminate sanzioni amministrative pari a euro 11 mila. Contestate violazioni in materia di igiene e sicurezza alimentare, sospese le attività di due campeggi nei quali veniva impiegato personale “in nero”.