Calvizzano, una panchina dedicata a Dries Mertens: “Il suo sorriso ha fatto innamorare un popolo”

Calvizzano, una panchina dedicata a Dries Mertens: “Il suo sorriso ha fatto innamorare un popolo”

La risposta di Ciro: “Voglio ringraziare sindaco e comune per la dedica, per un calciatore una panchina non è il massimo ma questa è tanta roba. Forza Napoli sempre”


CALVIZZANO – Splendida iniziativa per gli amanti del Napoli ed in generale tutti gli appassionati del calcio: a Calvizzano è stata dedicata un’intera panchina a Dries Mertens, detto “Ciro”, uno dei giocatori che più sono riusciti ad entrare nel cuore dei napoletani. Queste le parole del sindaco Pirozzi: “Ciro uno di noi. Si aggiunge il bomber più prolifico della storia del Napoli nella lista dei ringraziamenti ricevuti per le panchine installate in Villa Cerullo. Dries Mertens, il belga napoletanizzato ci saluta e ci ringrazia, con la sua solita simpatia, il suo solito sorriso, quello che ha fatto innamorare una piazza intera, quello che ricorderemo per sempre. Non poteva mancare all’appello anche lui, non lo avrebbe fatto, lo conosciamo bene e sappiamo che la sua umiltà e il suo senso di graditudine verso Napoli lo avrebbe portato a salutarci.

Noi ringraziamo lui perché ci porta in alto nel mondo, è stato ed è un eccezionale campione dai piedi fatati. Calvizzano saluta Mertens che direttamente dalla Turchia ha trovato il tempo per mandarci questo fantastico video messaggio. Siamo onorati e fieri, che bella soddisfazione. Vi ricordo che a breve inaugureremo la villa e sarà qualcosa di fantastico. E ci sarà una super sopresa che farà la differenza. Ringraziamo gli amici Andrea Ranavolo e Antonio Felaco per aver segnalato ad Hamsik e Mertens la nostra iniziativa. Buon week end a tutti e forza Napoli sempre!”.

Mertens ringrazia Calvizzano

Di tutta risposta, il belga ha ben pensato di inviare a sua volta un omaggio al sindaco e ai tifosi attraverso un videomessaggio: “Voglio ringraziare sindaco e comune per la dedica, per un calciatore una panchina non è il massimo ma questa è tanta roba. Forza Napoli sempre”, ha detto.