Casa dello spaccio nel casertano, Polizia irrompe nell’appartamento e arresta il proprietario

Casa dello spaccio nel casertano, Polizia irrompe nell’appartamento e arresta il proprietario

Nell’abitazione sono state trovate diverse dosi di droga pronte per essere vendute


MADDALONI – La Polizia di Stato di Caserta, nell’ambito di un’attività finalizzata alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga nella provincia, ha arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di vendita di sostanze stupefacenti un trentottenne di Maddaloni (CE), con numerosi precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e, specifici, in materia di droga.

In particolare, gli agenti della Squadra Mobile – Sezione “Antidroga”, nell’effettuare una perquisizione domiciliare a carico del soggetto, rinvenivano nella cucina dell’unità immobiliare, nascosti in un barattolo di alluminio, circa 60 grammi di hashish, suddivisi in 12 dosi già pronte per la commercializzazione, oltre che un bilancino elettronico di precisione, un coltello con la lama intrisa di hashish ed il materiale necessario al confezionamento della sostanza stupefacente, nonché la somma di euro 310 (trecentodieci), ritenuto provento dell’attività di spaccio.

L’uomo veniva, quindi, accompagnato in Questura e dichiarato in arresto.

COMUNICATO STAMPA