Caso Marconi: gli studenti saranno accolti in turni pomeridiani presso altri istituti di Giugliano

Caso Marconi: gli studenti saranno accolti in turni pomeridiani presso altri istituti di Giugliano

Una soluzione temporanea in attesa di effettuare alcuni lavori nelle due sedi alternative che sono nel centro storico


GIUGLIANO – Si profila una soluzione per l’istituto “Marconi” di Giugliano – che conta 1400 studenti e alcune centinaia di docenti – che da maggio scorso è stato sfrattato dalla sede storica di via Basile perché ha necessità di urgenti lavori di ristrutturazione. Gli studenti del Marconi, secondo alcune indiscrezioni, già dal prossimo 12 settembre dovrebbero essere accolti con i turni pomeridiani in altri quattro istituti scolastici superiori di Giugliano.

Una soluzione temporanea, adottata a pochi giorni dalla ripresa delle lezioni, in attesa di effettuare alcuni lavori nelle due sedi alternative – che sono nel centro storico – che la Città metropolitana ha individuato a seguito di una ‘manifestazione di interesse’ pubblicata nel luglio scorso. La soluzione è stata individuata nel corso di un lungo vertice che si è tenuto questa mattina all’Ufficio scolastico provinciale, dopo due precedenti incontri non risolutivi tenuti la scorsa settimana alla Città metropolitana. Sembra tramontare così il trasferimento nel vicino Comune di Melito, presso una struttura che il sindaco Luciano Mottola aveva messo a disposizione con un comodato d’uso.