Casoria, bambino di pochi anni trasportato senza casco su uno scooter

Casoria, bambino di pochi anni trasportato senza casco su uno scooter

Borrelli: “Dopo la tragedia del bimbo di 4 anni, bisogna intervenire duramente, denunciando questi genitori irresponsabili.”


CASORIA – Dopo la tragedia del bambino di 4 anni, morto in seguito ad un incidente mentre era in scooter col padre nei pressi di Piazza Garibaldi a Napoli, ancora troppi genitori continuano a trasportare impropriamente e senza dispositivi e misure di sicurezza bambini molto piccoli e neonati a bordo di motoveicoli.

L’ultimo episodio è stato registrato a Casoria sulla Circumvallazione Esterna, dove un bambino di pochi anni viaggiava, senza casco, tra due adulti, a bordo di uno scooter in una condizione di pericolosità estrema.

È stato un automobilista a documentare quanto avvenuto e a segnalarlo al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

“È successo sul doppio senso a Casoria, strada dell’Uci cinema, direzione Arzano.”.

“Abbiamo segnalato l’episodio alle Autorità, affinché i due genitori irresponsabili vengano individuati e denunciati.”- dichiara il consigliere Borrelli- “Non possiamo attendere che si verifichi un’altra tragedia prima di decidere di intervenire duramente e di reprimere il fenomeno. I bambini vanno salvati dalla incoscienza degli adulti, quindi se ci sono genitori non in grado di garantire ai loro figli la dovuta sicurezza, questi devono poter crescere in altri ambienti”.

COMUNICATO STAMPA