Choc a Napoli, due ragazzine si prendono a coltellate per un ragazzo conteso

Choc a Napoli, due ragazzine si prendono a coltellate per un ragazzo conteso

Una delle due ha avuto bisogno di 55 punti di sutura per ferite al petto, alle mani, ad una coscia e alle braccia


NAPOLI – Choc nella serata di ieri a Napoli dove una lite tra due ragazze di 18 e 19 anni, è finita nel sangue dopo che le due hanno preso alcuni coltelli. Entrambe sono finite al pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli con diverse ferite di arma da taglio.

Secondo quanto riporta Il Mattino, l’episodio è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. Sono le 2 e 30, quando la prima ragazza giunge al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini, accompagnata da un familiare, con i vestiti sporchi di sangue e con delle ferite evidenti sul corpo. È ancora in stato di shock e non è in grado di spiegare ai sanitari cosa le sia successo. Mezz’ora dopo al nosocomio della Pignasecca si presenta un’altra ragazza, anche lei colpita da coltellate. Presenta lesioni da arma da taglio al petto, alle mani, ad una coscia e alle braccia. Per lei 55 punti di sutura, dalla clavicola fino al polso.

Sul posto arrivano le forze dell’ordine, allertate dai medici del Vecchio Pellegrini, che raccolgono la testimonianza della seconda ferita. Ai militari dell’Arma la giovane racconta di avere avuto poco prima un violento faccia a faccia con la rivale in amore. E la ragazza in questione è proprio la 18enne poco prima ricoverata.

La versione della 19enne è al momento al vaglio degli investigatori. Si dovrà ascoltare anche la prima ragazza che è giunta al pronto soccorso per capire cosa sia davvero successo la scorsa notte e chiarire se ad aver spinto le due ad affrontarsi a colpi di fendenti sia davvero un ragazzo conteso.