Controlli dei Carabinieri tra abusivismo edilizio e droga: denunce e sequestri

Controlli dei Carabinieri tra abusivismo edilizio e droga: denunce e sequestri

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni


MONTI LATTARI – Controlli a largo raggio sui Monti Lattari per i Carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia che hanno effettuato diverse perquisizioni nelle zone di Gragnano e Agerola. Denunciato per abusivismo edilizio un 53enne del posto che aveva pensato bene di realizzare un’area parcheggio di circa 100 metri quadrati. Peccato solo che l’area ricadesse nel parco regionale dei Monti lattari, una zona sottoposta a vincoli paesaggistici. A Gragnano, invece, i Carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto e sequestrato 43 piante di cannabis indica alte 150 centimetri l’una messe ad essiccare su un costone roccioso. La droga era in un’area demaniale nella località Monte Pendolo. Sempre a Gragnano, infine, i Carabinieri della sezione operativa della compagnia di Castellammare di Stabia insieme ai carabinieri forestali del posto hanno denunciato per detenzione di droga a fini di spaccio un 44enne del luogo. Nell’abitazione dell’uomo rinvenute e sequestrate 7 piante di marijuana, 30 grammi della stessa sostanza già essiccata e una serra “fai da te” creata per l’essiccazione delle piante. Sequestrati anche un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento dello stupefacente.