Coronavirus in Italia: 21.085 nuovi casi, altri 49 decessi nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia: 21.085 nuovi casi, altri 49 decessi nelle ultime 24 ore

I dati sono diffusi, come ogni giorno, dal Ministero della Salute


NAZIONALE – Sono 21.085 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 151.607tamponi effettuati tra test molecolari e test antigenici. Questi i dati del bollettino del ministero della Salute di oggi, venerdì 23 settembre. Il totale dei contagi da inizio pandemia raggiunge quota 22.262.452. I decessi dell’ultima giornata, invece, sono stati 49 per un totale di 176.824 da inizio emergenza. Il tasso di positività si attesta al 13,9% (+0,3%).

I contagi in Italia Regione per Regione

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 21.085 casi di Covid-19 in Italia. Di seguito la tabella con i dati del bollettino odierno e la situazione Regione per Regione:

Lombardia: +3.661
Veneto: +3.160
Campania: +1.636
Lazio: +2.039
Emilia Romagna: +1.526
Sicilia: +942
Puglia: +805
Piemonte: +1.466
Toscana: +1.107
Marche: +565
Liguria: +522
Abruzzo: +618
Calabria: +571
Friuli-Venezia Giulia: +639
Sardegna: +375
Umbria:+491
P.A Bolzano: +331
P.A Trento: +377
Basilicata: +117
Molise: +102
Valle d’Aosta: +35

Tamponi e tasso di positività

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 151.607 tamponi tra molecolari e test antigenici. Il tasso di positività si attesta a 13,9% (+0,3%).

Ricoveri in area medica e terapia intensiva

In calo i numeri riguardanti i ricoveri per Covid-19 in area medica e terapia intensiva. Nei reparti ordinari sono – 37 i  posti letto occupati, mentre in terapia intensiva si registrano -4 ingressi.

Le vaccinazioni Covid in Italia

Secondo il report sulle vaccinazioni contro il Covid-19 in Italia aggiornato con i dati di oggi, venerdì 23 settembre, sono state somministrate fino ad ora 140.636.225 dosi. Sono 48.688.573 le persone che hanno ricevuto le due dosi del primo ciclo o il vaccino monodose, una cifra pari a oltre il 90,17% della popolazione interessata. Sono 40.140.405 le persone che hanno ricevuto la terza dose, pari all’84,15% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale. Sono 3.201.830 quelli che hanno ricevuto la quarta dose. I bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno ricevuto almeno una dose sono 1.405.747.

FONTE: FANPAGE.IT