Dramma sfiorato in Italia: precipita ultraleggero, pilota e passeggero salvati dal paracadute

Dramma sfiorato in Italia: precipita ultraleggero, pilota e passeggero salvati dal paracadute

I due sono rimasti feriti con traumi vari, ma dai primi accertamenti non risulterebbero essere in pericolo di vita


REGGIO EMILIA – Tragedia sfiorata a Reggio Emilia, dove intorno alle 20 è precipitato un ultraleggero. A bordo c’erano due persone – un pilota di linea e un passeggero suo amico – che si sono salvati grazie al paracadute balistico in dotazione all’aereo da turismo “P-92”, un sistema d’emergenza che si aziona quando il motore si spegne o ha malfunzionamenti, in modo da frenare e attutire la caduta.

L’ultraleggero è caduto in aperta campagna, nella frazione di Villa Sesso, non arrecando danni ad abitazioni o a terzi. Sul posto i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la zona prevenendo eventuali principi d’incendio e soprattutto estraendo dalle lamiere i due occupanti consegnati al personale medico del 118 che li ha trasportati in ambulanza all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. I carabinieri indagano per ricostruire la dinamica.