Gettano cocaina nel wc davanti ai bimbi: arrestati marito e moglie

Gettano cocaina nel wc davanti ai bimbi: arrestati marito e moglie

CURTI (CASERTA) – Lui era in strada a spacciare e la moglie a casa a conservare merce e soldi. Entrambi albanesi di


CURTI (CASERTA) – Lui era in strada a spacciare e la moglie a casa a conservare merce e soldi. Entrambi albanesi di 32 e 27 anni, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato della questura di Caserta nell’ambito di un servizio antidroga mirato; nel corso dell’operazione sono stati sequestrati soldi in contanti e sostanze da taglio.

L’uomo è stato intercettato da una pattuglia della sezione Antidroga della Squadra Mobile di Caserta mentre era in automobile tra i comuni di Casagiove e Curti; gli agenti lo hanno perquisito e, nascoste nell’abitacolo, hanno trovato una decina di dosi di cocaina; erano state infilate in un accendino, lasciato all’interno del bracciolo tra i due sedili anteriori. Dopo il rinvenimento della droga è partita, come da prassi, la perquisizione domiciliare. Quando i poliziotti sono arrivati all’abitazione dove l’uomo vive con la compagna e i bambini, però, la donna ha tentato il tutto per tutto: alla vista degli agenti è corsa verso il bagno e ha cercato di disfarsi della cocaina gettandola nel water.

I poliziotti, prevedendo quel tipo di reazione, sono riusciti a bloccarla. La droga è stata recuperata e nel corso dei controlli in casa sono stati rinvenuti anche la sostanza da taglio, che veniva utilizzata per confezionare le dosi, e dei soldi in contanti, anche questi finiti sotto chiave in quanto ritenuti provento di spaccio. Indagini sono in corso sui contatti del 32enne e su eventuali collegamenti con la criminalità locale, oltre che per ricostruire le vie di approvvigionamento dello stupefacente.