Giorgia Meloni: “Le pensioni di invalidità ferme a 270 euro sono una vergogna”

Giorgia Meloni: “Le pensioni di invalidità ferme a 270 euro sono una vergogna”

“Lo Stato deve fare assistenza verso chi non è in grado di lavorare”, ha detto la Deputata


NAZIONALE – Ultimi giorni di campagna elettorale in vista delle elezioni politiche di domenica 25 settembre. Da uno dei palchi dei suoi comizi, Giorgia Meloni, candidata premier per Fratelli d’Italia, è intervenuta sul delicato tema delle pensioni. “Lo Stato deve fare assistenza verso chi non è in grado di lavorare. E’ una vergogna che le pensioni d’invalidità siano ferme a 270 euro e le pensioni minime ferme a 500!”, ha detto la Deputata.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO