Giugliano, controlli a tappeto e multe della Polizia Locale in centro. Il sindaco: “Spero in una maggiore collaborazione dei cittadini”

Giugliano, controlli a tappeto e multe della Polizia Locale in centro. Il sindaco: “Spero in una maggiore collaborazione dei cittadini”

Intanto al comune continuiamo ad assumere personale: quasi 50 assunzioni in due anni e nel 2023 partiranno i concorsi


GIUGLIANO – “Questa mattina la Polizia municipale ha emesso numerose contravvenzioni per dare un segnale forte e deciso rispetto all’indisciplina di molti automobilisti, soprattutto in relazione alla sosta selvaggia. E sarà così ogni giorno e non solo nel centro città.” Comincia così il post del sindaco Nicola Pirozzi riguardo all’operazione avvenuta questa mattina da parte della Polizia Municipale nella zona centro.

Il sindaco ha continuato dicendo: ” In alcune ore della giornata ci sarò anche io con loro, in strada, per dare un segnale ancora più forte alla città sul rispetto delle regole e anche per verificare le condizioni del territorio in modo da dare una mano agli uffici affinché s’intervenga con celerità laddove ci sia necessità.”

Il sindaco ha concluso: “Non lo dimentichiamo. Tutti invocano controlli, sanzioni, anche per le piccole cose. Ed è giusto. Ma immaginate come può migliorare l’ordine della nostra città se solo i cittadini iniziassero a collaborare rispettando le regole elementari di una civile convivenza. Da un lato mettiamo in campo una massiccia repressione di fronte alle irregolarità ma, dall’altro, scendo in strada in prima persona per sensibilizzare i residenti ad una seria collaborazione. Indispensabile per migliorare la vivibilità del nostro territorio. Attività ordinarie che qui erano diventate un miraggio a causa della carenza di personale. Nessuna amministrazione si è mai preoccupata di rimpiazzare i dipendenti che negli anni raggiungevano l’età pensionabile. Fino ad arrivare ad un Comune vuoto, uffici senza personale. La mia amministrazione ha invertito la rotta anche sotto questo aspetto. L’anno scorso abbiamo assunto ben 25 nuovi dipendenti e il 22 settembre prossimo scadrà la mobilità per assumere altri 20 impiegati comunali. E nel 2023 partiranno a Giugliano le prime procedure concorsuali per l’assunzione di dipendenti al Municipio.
I problemi, come ripeto ogni giorno, sono tantissimi e c’è sempre tanto di cui lamentarsi perché è a tutti evidente che in due anni non si risolvono emergenze che qui si sono incancrenite dopo decenni di abbandono e inefficienza. Nei 24 mesi di nuova amministrazione abbiamo programmato tanto e passo dopo passo stiamo cercando di mettere questa città su un percorso prima di normalità e poi di efficienza. Negli ultimi due anni di amministrazione cominceremo a raccogliere i risultati della nostra attività di governo e anche l’occhio dei cittadini avrà la parte di competenza. Così tracceremo un bilancio, insieme, tra ciò che è stato, ciò che era questa città e ciò che saremo riusciti a realizzare in 5 anni di governo. Come da impegni assunti, vi consegnerò a fine mandato una città migliore di quella ereditata. Dateci tempo e poi ci confronteremo sui risultati, atti alla mano.”
IL POST DEL SINDACO INTEGRALE
𝘾𝙊𝙉𝙏𝙍𝙊𝙇𝙇𝙄 𝘼 𝙏𝘼𝙋𝙋𝙀𝙏𝙊 𝙀 𝙈𝙐𝙇𝙏𝙀 𝘿𝙀𝙇𝙇𝘼 𝙋𝙊𝙇𝙄𝙕𝙄𝘼 𝙇𝙊𝘾𝘼𝙇𝙀 𝙈𝘼 𝙎𝙋𝙀𝙍𝙊 𝙄𝙉 𝙐𝙉𝘼 𝙈𝘼𝙂𝙂𝙄𝙊𝙍𝙀 𝘾𝙊𝙇𝙇𝘼𝘽𝙊𝙍𝘼𝙕𝙄𝙊𝙉𝙀 𝘿𝙀𝙄 𝘾𝙄𝙏𝙏𝘼𝘿𝙄𝙉𝙄
𝙄𝙉𝙏𝘼𝙉𝙏𝙊 𝘼𝙇 𝘾𝙊𝙈𝙐𝙉𝙀 𝘾𝙊𝙉𝙏𝙄𝙉𝙐𝙄𝘼𝙈𝙊 𝘼𝘿 𝘼𝙎𝙎𝙐𝙈𝙀𝙍𝙀 𝙋𝙀𝙍𝙎𝙊𝙉𝘼𝙇𝙀: 𝙌𝙐𝘼𝙎𝙄 50 𝘼𝙎𝙎𝙐𝙉𝙕𝙄𝙊𝙉𝙄 𝙄𝙉 𝘿𝙐𝙀 𝘼𝙉𝙉𝙄 𝙀 𝙉𝙀𝙇 2023 𝙋𝘼𝙍𝙏𝙄𝙍𝘼𝙉𝙉𝙊 𝙄 𝘾𝙊𝙉𝘾𝙊𝙍𝙎𝙄 ❗
Questa mattina la Polizia municipale ha emesso numerose contravvenzioni per dare un segnale forte e deciso rispetto all’indisciplina di molti automobilisti, soprattutto in relazione alla sosta selvaggia. E sarà così ogni giorno e non solo nel centro città. In alcune ore della giornata ci sarò anche io con loro, in strada, per dare un segnale ancora più forte alla città sul rispetto delle regole e anche per verificare le condizioni del territorio in modo da dare una mano agli uffici affinché s’intervenga con celerità laddove ci sia necessità.
Non lo dimentichiamo. Tutti invocano controlli, sanzioni, anche per le piccole cose. Ed è giusto. Ma immaginate come può migliorare l’ordine della nostra città se solo i cittadini iniziassero a collaborare rispettando le regole elementari di una civile convivenza. Da un lato mettiamo in campo una massiccia repressione di fronte alle irregolarità ma, dall’altro, scendo in strada in prima persona per sensibilizzare i residenti ad una seria collaborazione. Indispensabile per migliorare la vivibilità del nostro territorio.
Attività ordinarie che qui erano diventate un miraggio a causa della carenza di personale. Nessuna amministrazione si è mai preoccupata di rimpiazzare i dipendenti che negli anni raggiungevano l’età pensionabile. Fino ad arrivare ad un Comune vuoto, uffici senza personale. La mia amministrazione ha invertito la rotta anche sotto questo aspetto. L’anno scorso abbiamo assunto ben 25 nuovi dipendenti e il 22 settembre prossimo scadrà la mobilità per assumere altri 20 impiegati comunali. E nel 2023 partiranno a Giugliano le prime procedure concorsuali per l’assunzione di dipendenti al Municipio.
I problemi, come ripeto ogni giorno, sono tantissimi e c’è sempre tanto di cui lamentarsi perché è a tutti evidente che in due anni non si risolvono emergenze che qui si sono incancrenite dopo decenni di abbandono e inefficienza. Nei 24 mesi di nuova amministrazione abbiamo programmato tanto e passo dopo passo stiamo cercando di mettere questa città su un percorso prima di normalità e poi di efficienza.
Negli ultimi due anni di amministrazione cominceremo a raccogliere i risultati della nostra attività di governo e anche l’occhio dei cittadini avrà la parte di competenza. Così tracceremo un bilancio, insieme, tra ciò che è stato, ciò che era questa città e ciò che saremo riusciti a realizzare in 5 anni di governo. Come da impegni assunti, vi consegnerò a fine mandato una città migliore di quella ereditata. Dateci tempo e poi ci confronteremo sui risultati, atti alla mano.