Napoli, fuochi pirotecnici al centro di carreggiata per festeggiare battesimo in un bar: traffico paralizzato

Napoli, fuochi pirotecnici al centro di carreggiata per festeggiare battesimo in un bar: traffico paralizzato

All’arrivo della polizia il proprietario dell’esercizio, per nulla scomposto, avrebbe risposto che non era successo niente di grave


NAPOLI – In un bar di via Pessina, una delle arterie principali e più trafficate della città, si festeggia un battesimo e si decide di sparare i fuochi pirotecnici al centro della carreggiata bloccando il transito di macchine e scooter. Secondo alcuni testimoni,  all’arrivo della polizia il proprietario dell’esercizio, per nulla scomposto, avrebbe risposto che non era successo niente di grave.

“Siamo per l’ennesima volta di fronte ad un’ampia fetta di popolazione che ignora completamente quelle che sono le regole del buonsenso. Non solo non hanno idea di cosa significhi senso civico, rispetto delle regole e degli spazi comuni, ma mettono seriamente a rischio la sicurezza e l’incolumità altrui.  Vanno rieducati, si sentono padroni assoluti della città, si esprimono solo attraverso multiformi manifestazioni di arroganza e inciviltà. Bisogna chiarire se ci siano responsabilità del gestore del bar e, qualora accertate, prendere seri provvedimenti. Solo attraverso l’affermazione del rispetto delle  regole di civile convivenza si può disegnare una nuova cornice alla città”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde che ha ricevuto il video dei festeggiamenti da un residente allibito per l’accaduto.

GUARDA VIDEO