Napoli, furto “a spinta” nei Quartieri: ladro colto in flagrante, è caccia al complice

Napoli, furto “a spinta” nei Quartieri: ladro colto in flagrante, è caccia al complice

In manette un 22enne; veicolo restituito al proprietario


giocattoli negozio mugnano ladro armato pistola fabio varriale

NAPOLI, QUARTIERI SPAGNOLI – Il “furto a spinta”, una manovra complicata che i ladri utilizzano per portare via i veicoli su due ruote. E’ necessaria grande abilità ed equilibrio e Domenico Riccardi, 22enne napoletano, ha dimostrato di averne.  Fortuna un po’ meno. Piena notte in Via Speranzella. Carabinieri del nucleo operativo di Napoli centro passeggiano in strada e notano due persone a bordo di altrettanti scooter. Quello più avanzato è spento, sospinto dal motore di quello che segue, il piede del centauro poggiato sulla scocca.

La scena è troppo ghiotta per non intervenire e questo è ciò che accade. Il 22enne si rende conto di essere passato proprio davanti ad alcuni militari, ferma il motorino, ha la premura di metterlo sul cavalletto e poi scappa a piedi. Percorre pochi metri ed è già in manette. L’altro fugge ma i carabinieri sono già  sulle sue tracce. Riccardi è stato arrestato per furto e poi sottoposto ai domiciliari. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.