Napoli, nasconde in casa armi e munizioni: 28enne finisce in manette

Napoli, nasconde in casa armi e munizioni: 28enne finisce in manette

Un arsenale di tutto rispetto e sul quale sono in corso accertamenti per verificare il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti


A Palma Campania blitz dei Carabinieri del nucleo investigativo di castello di cisterna che insieme ai militari della locale stazione hanno arrestato Vincenzo Albano, 28enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
La perquisizione in tarda serata e quando i Carabinieri hanno bussato al grosso portone in legno che dà all’appartamento del centro cittadino per l’uomo c’era poco da fare.

Rinvenuti e sequestrati una revolver calibro 38 special, una revolver calibro 38, una pistola semiautomatica 9×21, un’altra pistola calibro 7,65 e ben 852 munizioni di vario calibro. Quattro pistole erano nascoste sotto al letto del 28enne mentre la quinta era nel vano sotto la sella della moto dell’uomo parcheggiata sotto casa.

Un arsenale di tutto rispetto e sul quale sono in corso accertamenti per verificare il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti. L’uomo è in carcere e risponderà di detenzione illegale di armi clandestine, di armi comuni da sparo, di munizionamento e ricettazione