Napoli, operaio napoletano ustionato dopo l’incidente in azienda: morto al Cardarelli

Napoli, operaio napoletano ustionato dopo l’incidente in azienda: morto al Cardarelli

Il 36enne è morto oggi a causa della gravità delle ustioni


POTENZA/NAPOLI – Rimasto gravemente ustionato due giorni fa mentre era al lavoro in un’azienda conserviera di Lavello (Potenza), un operaio di 36 anni è morto oggi a Napoli. Investito da un forte getto di calore, l’operaio – che era originario della provincia di Napoli – era stato trasportato dal 118 “Basilicata soccorso” prima all’ospedale San Carlo di Potenza e poi, a causa della gravità delle ustioni, al centro Grandi ustionati del Cardarelli del capoluogo campano, dove è morto stamani.