Napoli, proteste a Bagnoli per l’arrivo di Giorgia Meloni: striscioni e disordini

Napoli, proteste a Bagnoli per l’arrivo di Giorgia Meloni: striscioni e disordini

Gli attivisti di sinistra non volevano che i sostenitori di Fratelli d’Italia percorressero la strada principale del quartiere per recarsi all’Arenile, il luogo del comizio


NAPOLI – Un gruppo di circa 100 persone che manifestano contro Giorgia Meloni è radunato a Bagnoli alla fine di Viale Campi Flegrei, davanti alla fermata della Cumana: gli attivisti di sinistra non vogliono che i sostenitori di Fratelli d’Italia percorrano la strada principale del quartiere per recarsi all’Arenile, il luogo del comizio sul vicino lungomare di Bagnoli.

La tensione con la polizia presente sul posto è salita una mezz’ora fa quando i manifestanti hanno bloccato in due occasioni dei sostenitori di Fratelli d’Italia, cercando di fermarli nel loro percorso a piedi.

La tensione si è allentata quando i sostenitori di Meloni sono stati scortati dalla Digos a piedi oltre il punto controllato dai manifestanti. Nella piazzetta c’è con loro lo striscione “Basta passerelle elettorali su Bagnoli”. (ANSA).