Napoli, provano a rubare auto ma vengono beccati dai proprietari: arrestati un 22enne e un 30enne

Napoli, provano a rubare auto ma vengono beccati dai proprietari: arrestati un 22enne e un 30enne

Quando si sono resi conto di non riuscire ad avviarla, hanno raccolto quello che potevano dal suo interno, documenti ed effetti personali


NAPOLI – Provano a rubare delle auto ma sono beccati dai proprietari e vengono arrestati. E’ accaduto a Napoli. I due ladri, entrambi marocchini, prima hanno provato a rubare le auto ma quando si sono resi conto di non riuscire ad avviarla, hanno raccolto quello che potevano dal suo interno, documenti ed effetti personali. Il loro furto, però, è stato ripreso da una telecamera di sorveglianza che dopo qualche ora si è rivelata fondamentale. Trascorrono poco meno di 120 minuti e i due vengono aggrediti dai proprietari di alcune auto perché beccati a tentarne il furto.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, intervenuti sul posto, hanno arrestato un incensurato 22enne e un 30enne già noto alle forze dell’ordine. Sono entrambi di origini marocchine e la loro descrizione coincide perfettamente con quella dei due uomini ripresi dalla telecamera in Piazza de Nicola. Saranno giudicati con rito direttissimo.