Paura al cimitero nel casertano, cade nel loculo vuoto e si frattura la gamba

Paura al cimitero nel casertano, cade nel loculo vuoto e si frattura la gamba

La donna è stata salvata dai vigili del fuoco


CASERTA – A causa della rottura di una lapide in marmo, è finita in un loculo vuoto a circa due metri di profondità, fratturandosi una gamba. E’ accaduto al cimitero di San Felice a Cancello, nel Casertano; la donna, una 50enne del posto, è stata soccorsa dai vigili del fuoco del Comando Provinciale di Caserta (distaccamento di Marcianise), che l’hanno tirata fori dal fosso e immobilizzata su una barella di tipo ” spinale”, per poi affidarla ai sanitari del 118 che l’hanno trasportata in ospedale. A far precipitare la donna nel loculo ancora vuoto, è stata la rottura della lapide di marmo che lo ricopriva; alcune persone che hanno assistito alla scena hanno poi chiamato i vigili del fuoco.