Poggioreale, agenti della Penitenziaria aggrediti a calci e pugni fuori al carcere: bloccato aggressore

Poggioreale, agenti della Penitenziaria aggrediti a calci e pugni fuori al carcere: bloccato aggressore

L’uomo è stato arrestato per lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale


NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia Penitenziaria, in servizio presso la Casa Circondariale di Poggioreale, durante il turno di pattugliamento esterno, percorrendo via Francesco Lauria sono stati avvicinati da un uomo che, brandendo un bastone di legno, ha iniziato ad inveire contro di loro per poi aggredirli con calci e pugni.

Gli operatori, con non poche difficoltà, lo hanno fermato e disarmato allertando la Centrale Operativa; poco dopo, grazie all’ausilio di una volante del Commissariato Vasto- Arenaccia, l’aggressore è stato bloccato.

M.N., 31enne del Ciad con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale.

COMUNICATO STAMPA