Prof. ucciso a Melito: trovate tracce di sangue in un magazzino vicino alla scuola

Prof. ucciso a Melito: trovate tracce di sangue in un magazzino vicino alla scuola

Non si esclude che possano appartenere all’assassino. I Carabinieri stanno anche visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza


MELITO DI NAPOLI – Proseguono le indagini sull’efferato delitto alla Marino Guarano di Melito di Napoli. Al vaglio degli investigatori che indagano sull’omicidio di Marcello Toscano, il docente trovato morto ieri in tarda serata nel cortile di una scuola, vi sono anche – secondo quanto riportato da ilmattino.it – reperti ematici rilevati in un magazzino adiacente al luogo dove è stato trovato il corpo.

Non si esclude che le tracce di sangue ritrovare possano appartenere all’assassino. Analogamente, i carabinieri stanno vagliando le immagini di alcune telecamere di sorveglianza presenti in zona, sempre allo scopo di trovare elementi utili all’inchiesta. Al momento, nessuna persona risulta fermata.

IL PROF. MARCELLO TOSCANO: