Qualiano, abbandono di rifiuti in pieno centro: anche una bambina educata all’illegalità

Qualiano, abbandono di rifiuti in pieno centro: anche una bambina educata all’illegalità

Il sindaco pubblica i video degli “zozzoni” Sconcerto per una mamma che fa sversare rifiuti alla figlia


QUALIANO – L’abbandono dei rifiuti in strada, purtroppo, resta uno dei reati più comuni nel territorio della provincia di Napoli, soprattutto in quella zona tristemente definita come “Terra dei Fuochi”. L’azione di repressione dei sindaci che utilizzano telecamere nascoste per scovare gli incivili – come accade a Qualiano con Raffaele De Leonardis – limita questi reati ma non può di certo cancellarli senza la collaborazione dei cittadini.

Resta sconcertante quello che è successo mercoledì scorso proprio a Qualiano, quando – ripresa dalle telecamere – una bambina viene usata dalla madre (o una parente) per sversare rifiuti in strada in pieno centro, a via Palumbo. Le due arrivano in scooter, senza casco, e lasciano il sacchetto in strada. Poi vanno via senza battere ciglio. Sul fatto indagano i carabinieri per scovare la mamma irresponsabile e gli altri “zozzoni”, come li ha definiti il sindaco di Qualiano.

Questo quanto dichiarato da De Leonardis

Mercoledì 14 settembre, Corso Campano, una delle strade principali di #Qualiano. Le nostre telecamere che sono posizionate lì ed in punti strategici, hanno ripreso gli zozzoni di turno sversare rifiuti per strada, senza alcun rispetto per l’ambiente che li circonda.

È triste, ancor più degli altri episodi riportati, vedere bambini educati all’illegalità e al non rispetto per l’ambiente.

Sono in corso le indagini dei Carabinieri che si occuperanno di identificare questi soggetti e multarli aspramente”.