Sicurezza sul lavoro, blitz dei Carabinieri nel napoletano: scoperti diversi lavoratori in nero

Sicurezza sul lavoro, blitz dei Carabinieri nel napoletano: scoperti diversi lavoratori in nero

Alcuni operai non solo lavoravano abusivamente ma percepivano anche il Reddito di Cittadinanza


GRUMO NEVANO – Controlli sul lavoro il focus del servizio a largo raggio effettuato a Grumo Nevano dai carabinieri della compagnia di Caivano insieme ai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli. Diverse le aziende controllate e durante le operazioni i militari hanno trovato in un’azienda che si occupa di abbigliamento all’ingrosso 5 lavoratori in nero sui 5 presenti. Dei 5 erano in 3 a percepire anche il reddito di cittadinanza. L’azienda è stata sequestrata e l’imprenditore sanzionato per più di 40mila euro.

Controllata anche un’azienda di Casandrino impegnata nel settore dell’intrattenimento. Contestati illeciti penali e amministrativi in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Trovato anche un lavoratore in nero. L’attività è stata sospesa e sanzione salata per il proprietario dell’azienda, ben 94mila euro. L’operazione dei Carabinieri ha riguardato anche le strade della zona con 60 persone identificate e 6 auto sequestrate. Contravvenzioni al codice della strada per 80mila euro.

COMUNICATO STAMPA